Comune di Venezia – Ampliamento del cimitero di San Michele in Isola 1 Lotto 2 Stralcio (VE)

Quasi 7000 mq di ampliamento nel cimitero di Venezia

 

 

 

Anno: 2015
Importo lavori: € 7.000.000

Committente

Comune di Venezia

interventi eseguiti

Ampliamento del cimitero di San Michele in Isola 1 Lotto 2 Stralcio

1.5

Anni per la conclusione dei lavori

23

Persone /
giorno

7000

Metri quadri costruiti

Il progetto di base è costituito e generato da muri che contengono campi inumatori, giardini, loculi e ossarietti individuali. La volontà è stata quella di riproporre un insediamento tettonico a corte che riprende quello del convento di San Cristoforo della Pace.
Trattasi di un secondo stralcio di un progetto esecutivo generale, il quale ha previsto l’ampliamento del cimitero Lotto 1 realizzando i seguenti manufatti: la Corte per Tumulazione (Recinto XXVI) denominata Corte dei Tre Evangelisti, la Corte Ossario (Recinto XXII) dedicata a Giovanni Battista, un edificio adibito a Magazzini con le aree esterne per la manutenzione e attracco dei motoscafi. Gli edifici sono inoltre intervallati, da campi e calli per la circolazione esterna fra i manufatti.

Questo stralcio funzionale e funzionante è raggiungibile dal cimitero esistente, passando attraverso i percorsi finora utilizzati. Si è previsto inoltre di riaprire le due edicole del muro storico situate rispettivamente nel campo degli anglicani e nel campo degli ortodossi, così da permettere una circolazione più libera. E’ stata portata a termine la realizzazione di 710 manufatti per loculi tumulazione, 2384 ossarietti individuali per un totale di 3094 posti, oltre a un ossario di sepoltura comune. Le aree dei manufatti sono di1379 m³ per la corte tumulazione, di 627 m³ per la corte Ossario e di 667 m³ di magazzini coperti.
Il totale delle nuove volumetrie è di 6562 m² compresi tutti gli ossarietti di corti di tumulazione.